NEWS   |   Pop/Rock / 30/07/2017

Strokes, contrordine: 'Siamo lontani anni da un nuovo album'. Rick Rubin 'libero' per Jovanotti?

Strokes, contrordine: 'Siamo lontani anni da un nuovo album'. Rick Rubin 'libero' per Jovanotti?

Che l'abbaglio di un papà orgoglioso abbia illuso schiere di fan in tutto il mondo? Nel caso nel nuovo (presunto) album degli Strokes, le cose parrebbero essere andate proprio così. Lo scorso venerdì Albert Hammond, padre del chitarrista della band newyorchese Albert Hammond Jr, aveva trionfalmente annunciato l'ingresso del gruppo di "Is This It?" in studio nientemeno che con Rick Rubin, gigante della produzione discografica.

Le cose, tuttavia, sarebbero molto più sfumate di quanto dichiarato dal cantautore nato a Londra nel 1944. E a diffondere la rettifica è stato nientemeno che suo figlio, Albert Jr, per mezzo di una serie di tweet apparsi sul proprio canale ufficiale.

"Scusateci, ma non siamo in studio a registrare", ha spiegato Albert Jr: "Perdonate Albert Sr., si è eccitato troppo presto. Al momento ci sono sono tanti interrogativi e un mucchio di chiacchiere. [Con gli Strokes] ci siamo trovati e abbiamo suonato qualche idea per Rick per avere un parere, ma anche solo un ipotetico piano per un nuovo disco è lontano anni luce".

La doccia fredda riversata da Hammond Jr. sui fan è stata confermata anche dal frontman del gruppo, Julian Casablancas, che ha spiegato di essere impegnato - al momento - con il suo progetto solista, il Voidz:

Il già fondatore della Def Jam e collaboratore di Red Hot Chili Peppers, Metallica, AC/DC e molti altri sarebbe a questo punto liberissimo di lavorare al nuovo album di Jovanotti, che - secondo quanto sostenuto lo scorso venerdì 29 luglio da Andrea Spinelli sul Quotidiano Nazionale - sarebbe in procinto di entrare in studio proprio con Rubin per un nuovo album di inediti in studio, la cui pubblicazione sarebbe prevista entro il prossimo primo dicembre.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi