Povia, su Facebook il pezzo anti-immigrati 'I M M I G R A Z Í A' - ASCOLTA

Povia, su Facebook il pezzo anti-immigrati 'I M M I G R A Z Í A' - ASCOLTA

Il già vincitore del Festival di Sanremo 2006 - con "Vorrei avere il becco" - Giuseppe Povia è tornato a far parlare di sé nelle ultime ore per un brano postato sul suo canale Facebook ufficiale intitolato "I M M I G R A Z Í A".

Nella canzone la voce di "I bambini fanno ooh!" si esprime in termini critici nei confronti del fenomeno migratorio che negli ultimi anni sta interessando l'Italia, con versi come "gli immigrati di domani saranno i nuovi italiani", "se non vuoi fare quel lavoro, lo fanno loro, e mentre fissi il lampadario, ti fregano il salario", "il potere veterano con la scusa del razzismo vuol far fuori l'italiano".

Non è la prima volta che il cantautore elbano fa discutere nell'affrontare temi di attualità sociale nelle sue canzoni: nel 2009 il brano "Luca era gay" - incluso nell'album "Centravanti di mestiere", e presentato lo stesso anno al Festival di Sanremo - gli attirò le critiche della comunità LGBTQI, oltre che a un'interrogazione parlamentare per una presunta violazione della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.