Alessandra Amoroso denunciata dall'Ater per un video girato senza autorizzazione

Alessandra Amoroso denunciata dall'Ater per un video girato senza autorizzazione

Guai di ordine legale per la popstar Alessandra Amoroso. Pare che la cantante sia oggetto di una denuncia presentata dall’Ater di Roma, in pratica l'ente che gestisce le case popolari della Capitale. L'accusa è di avere girato il video di “Fidati ancora di me” in parte nei palazzi Ater di Tor Marancia, dove si trovano i murales del progetto “Big city life”.

Il direttore generale dell'ente Franco Mazzetto ha sporto denuncia rilevando “un danno patrimoniale e gli estremi del reato di invasione di edifici peraltro nella forma perseguibile d’ufficio trattandosi di edilizia residenziale appartenente ad un ente pubblico”.

Stando all'edizione romana del "Corriere della Sera", con l’esposto l’Ater che ha riassunto la vicenda spiegando che dopo un primo contatto con cui Bmovie Italia (la casa di produzione del video) aveva chiesto l’autorizzazione per le riprese, l'ente era disposto a concederla dietro pagamento del canone previsto: 1.000 euro giornalieri e 2.500 di cauzione. La produzione avrebbe declinato, ma - a giugno - un dipendente dell’ente ha poi notato nel video i locali dello stabile di Tor Marancia.

Ora secondo i legali che rappresentano l’Ater, “tale comportamento è stato realizzato per perseguire un ingiusto profitto a danno della pubblica amministrazione, consistente tanto nel mancato versamento del canone giornaliero per l’utilizzo del complesso quanto per gli introiti di carattere pubblicitario derivanti dalla rapida diffusione e commercializzazione del videoclip musicale”.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
9 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.