I Linkin Park rompono il silenzio e scrivono un post dedicato a Chester Bennington. E il medico legale conferma le cause della morte

I Linkin Park rompono il silenzio e scrivono un post dedicato a Chester Bennington. E il medico legale conferma le cause della morte

I Linkin Park hanno preferito aspettare un po' di giorni prima di scrivere qualche parola, sui social, dedicata a Chester Bennington, il loro frontman, scomparso lo scorso 20 luglio all'età di 41 anni. Così, dopo essersi limitati a postare un paio di scatti del cantante e a dedicargli una pagina del loro sito ufficiale, i componenti della band hanno pubblicato un lungo post scritto sotto forma di lettera indirizzata proprio a Chester Bennington. L'abbiamo tradotta in italiano: la trovate qui sotto.

Caro Chester,
I nostri cuori sono spezzati. Le onde d'urto di dolore e di negazione si stanno ancora dilagando nella nostra famiglia mentre noi cerchiamo di capire quello che è successo.
Hai toccato molte vite, forse più di quante tu ne immaginassi. Negli ultimi giorni abbiamo assistito ad una torrente di amore e sostegno, sia pubblico che privato, proveniente da tutto il mondo. Talinda e la famiglia lo apprezzano e vogliono che il mondo sappia che tu eri il miglior marito, il miglior figlio e il miglior padre: la famiglia non sarà mai al completo senza di te.
Parlando con te a proposito dei prossimi anni insieme, il tuo entusiasmo era contagioso. La tua assenza lascia un vuoto che non potrà mai essere colmato: una voce chiassosa, divertente, ambiziosa, creativa, gentile e generosa manca nella stanza.
Stiamo cercando di ricordare a noi stessi che i demoni che ti hanno portato via da noi sono sempre stati parte del gioco. Dopo tutto, è stato il modo in cui tu hai cantato di quei demoni che ha fatto sì che tutti si innamorassero di te sin da subito. Tu li hai messi in mostra senza paura e facendo ciò ci hai uniti e ci hai insegnato ad essere più umani. Hai avuto il cuore più grande e non lo nascondevi.
Il nostro amore per la realizzazione e l'esecuzione di musica è inestinguibile. Mentre noi non sappiamo ancora quale strada può prendere il nostro futuro, sappiamo che ciascuna delle nostre vite è stata resa migliore da te. Grazie per quel dono. Ti vogliamo bene e ci manchi così tanto.
Fino a quando non ci rivedremo,
LP.

Il post arriva nello stesso giorno in cui il medico legale ha confermato le cause del decesso di Chester Bennington: il cantante si è tolto la vita impiccandosi. Mezza bottiglia di alcool è stata ritrovata nella stanza in cui il corpo del cantante è stato ritrovato, ma non sono state rinvenute tracce di assunzione di stupefacenti.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.