Baustelle: "Tutto è violenza". L'intervista e l'AlbumStory su TIMmusic

Baustelle: "Tutto è violenza". L'intervista e l'AlbumStory su TIMmusic

"il titolo dell’album indica un macro tema; per me dire l’amore e la violenza è come dire la vita. Tutto è amore e violenza, l’amore stesso ha degli elementi violenti al suo interno. E poi, dal punto di vista storico, la società in questo momento subisce la violenza con una guerra che invade l’intimo delle nostre vite private, violando l’amore": i Baustelle raccontano così a TIMmusic l'album "L'amore e la violenza", nell'AlbumStory sulla piattaforma TIM dedicata alla musica in streaming.
I Baustelle si raccontano attraverso i brani che compongono l’album, da loro stessi definito tempo fa “oscenamente pop” e denso di citazioni e riferimenti - alti e bassi - alla musica degli anni ’70 e ’80, a cominciare dall’utilizzo di mellotron e sintetizzatori rigorosamente analogici: “è un disco pop fatto alla nostra maniera. L’intento era di scrivere un album acrobatico, di montagne russe, di saliscendi. Abbiamo ricevuto da Amanda un messaggio nel quale si diceva contenta di "Amanda Lear", noi l'abbiamo scelta come emblema del periodo che raccontiamo nell'album. Il disco musicalmente doveva avere un suono vagamente anni '70 e quindi abbiamo ricercato un suono che andasse nella direzione della disco music. Amanda Lear era un simbolo di questi anni ". 

L’AlbumStory dei Baustelle prosegue con gli altri brani de “L’amore e la violenza”, da “Eurofestival" ("Ilprotagonista vuole distaccarsi dal caos sociale che non lo rappresenta. L'Eurofestival è anche una metafora per ritrarre un'Europa che non c'è".) a “Basso e batteria”, pezzo elettronico aperto da una citazione di “Sandokan” degli Oliver Onions,  da “La musica sinfonica”, a metà tra la disco music e il sound degli Abba, a “Lepidoptera”,("Nasce dall'amore per le falene che per simbologia sono associate ad un senso negativo, portatrici di sfortuna. Come difensore dei deboli mi stanno simpatiche! E poi mi ricordano l'estate, sono attratte dalla luce e tutta la canzone è cotruita su questa metafora. E' una canzone felice!", spiega Bianconi)  da “La vita”. a “L’era dell’acquario” fino a “Ragazzina”, una dedica da padre a figlia. Non manca un riferimento al breve brano strumentale con cui per tradizione i Baustelle  iniziano ogni album, questa volta intitolato “Love”.

 

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/OULKbDAkUzpVV0zPsYHS_thbyo8=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/dsc8120.jpg

TIMMUSIC, la piattaforma di TIM dedicata alla musica in streaming, permette di ascoltare milioni di brani di tutti i generi, creare playlist personali o ascoltare quelle proposte dall’APP, trovare album e singoli anche in anteprima, scoprire le classifiche settimanali e condividere tutto sui principali social network.  L’App TIMMUSIC è disponibile su tutti gli store (App Store, Google Play, Windows Store). I clienti TIM, con un’offerta dati attiva, non consumano Giga e possono fruire del servizio fino ad esaurimento del bundle dati dell’offerta mobile, se il servizio è utilizzato su rete mobile TIM e su territorio italiano. In roaming il traffico dati associato all’utilizzo del servizio è addebitato in base al profilo tariffario dati.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.