Tidal, iniziano le attività in Italia: partnership con Vodafone, curation locale e party di lancio

Tidal, iniziano le attività in Italia: partnership con Vodafone, curation locale e party di lancio

Poco più di due anni dopo l’acquisizione e il rilancio da parte di Jay-Z, Tidal investe sull'Italia. La piattaforma di streaming punta su un servizio esclusivamente a pagamento, con opzione hi-fi (qualità CD "lossless") e la collaborazione di artisti per esclusive; già disponibile da tempo anche nel nostro paese, ma nelle ultime settimane sono iniziate le attività specifiche dedicate al nostro territorio.

La prima è una partnership con Vodafone: gli abbonati dell’operatore di telefonia possono provare la versione Tidal HiFi gratis per 6 mesi, attivando l'opzione Vodafone Pass Music: per 3€ ogni 4 mesi prevede l’ascolto senza consumo di giga. In precedenza, Vodafone ha avuto sul territorio italiano un accordo con Spotify.

Tidal ha iniziato anche le attività di curation e marketing specifiche per il nostro territorio.  Sono stati realizzati speciali e playlist (i primi dedicati a Gue Pequeno, Max Pezzali e all'etichetta RecordKicks), con la presenza di un curatore locale, Oliver Dawson; inoltre ed è arrivato l’annuncio del primo evento, denominato Tidal X. Si svolgerà sabato 29 luglio al Fabrique di Milano e vedrà la presenza del DJ americano Kaskade, con in apertura il duo italiano Lush & Simon: l'evento è gratuito er gli abbonati (o per chi attiva il perido di prova gratuito).

Tidal ha un catalogo di 49 milioni di canzoni e 180.000 video in alta definizione e recentemente, ha lanciato in esclusiva "4:44", il disco del suo guru Jay-Z (qua la nostra recensione).

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.