R. Kelly è accusato di trattenere e plagiare sessualmente alcune donne

Una brutta storia vede coinvolto R. Kelly. Il noto giornalista Jim DeRogatis ha pubblicato un’inchiesta su Buzzfeed nella quale accusa la star dell’R’n’B R. Kelly di tenere prigioniere delle donne in una sorta di culto del sesso. Il report di DeRogatis prende il via dalla denuncia di una famiglia della Georgia che sta cercando di liberare la propria figlia 19enne dalla influenza del musicista.

La ragazza e sua madre incontrarono R. Kelly nel backstage dopo un suo concerto ad Atlanta con la speranza di avere delle facilitazioni per la carriera della ragazza nel mondo dello spettacolo. I genitori dicono che ormai non la vedono dal dicembre del 2016 e hanno chiesto aiuto all’FBI per cercare di salvare la figlia. Da allora hanno ricevuto dalla figlia solo due messaggi.

Sarebbero sei le donne plagiate e tenute prigioniere da R. Kelly.: lui le controllerebbe i cellulari. Tre donne che facevano parte della cerchia di Kelly hanno confermato la versione della famiglia di questa ragazza della Georgia, aggiungendo che lui controlla anche le abitudini alimentari e sessuali delle sue ‘ragazze’, oltre all'abbigliamento.

Kelly chiamerebbe queste ragazze le sue ‘babies’ e chiede loro di chiamarlo ‘papà’. Le costringerebbe a stare con la faccia contro il muro quando ci sono altri uomini nella stessa stanza in modo che nessuno le possa guardare. Se qualcuna di queste ragazze viene meno alle regole da lui stabilite, le punizioni sono spesso corporali. Una di queste donne ha raccontato che una volta “l’ha schiacciata contro un albero fuori da un bar perché era stata (a suo dire) troppo amichevole con il cassiere”.

Dal punto di vista legale questa vicenda è controversa: tutte le donne che aderiscono a questa sorta di ‘culto del sesso’ sono maggiorenni e tutte hanno iniziato la loro relazione con Kelly da maggiorenni. Una 31enne le addestrebbe a come soddisfare sessualmente il cantante. Altri genitori hanno cercato di coinvolgere le forze dell’ordine, fino ad oggi senza avere soddisfazione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.