Schoolboy Q, la compagnia aerea gli perde il cane e allora lui... - GUARDA

Schoolboy Q, la compagnia aerea gli perde il cane e allora lui... - GUARDA

Il rapper Schoolboy Q è stato protagonista, suo malgrado, di uno spiacevole ‘incidente’ con la United Airlines, tanto da avere in animo di querelarla. La compagnia aerea si è resa colpevole di avere ‘spedito’ il cane del musicista statunitense nella città sbagliata.

Secondo la CNN, Schoolboy Q è atterrato all’aeroporto di Burbank vicino a Los Angeles dopo una sosta a Denver (Colorado). Quando è arrivato però Yeeerndamean, questo il nome del suo bulldog francese, non si è più trovato. Gli inservienti all’imbarco lo avevano, per errore, mandato a Chicago. Il rapper non ha esitato ad affidare a Twitter il proprio disappunto.

Un rappresentante della compagnia aerea ha dichiarato: "Il cane del nostro cliente è stato tranquillamente riunito con il suo proprietario già nella medesima serata. Abbiamo contattato il nostro cliente per scusarci dell’errore e per questo lo rimborseremo".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.