Michael Stipe è a favore del concerto dei Radiohead in Israele - GUARDA

Michael Stipe è a favore del concerto dei Radiohead in Israele - GUARDA

Il concerto dei Radiohead il 19 luglio a Tel Aviv sta diventando sempre più un caso all’interno della comunità musicale. Dopo le dure esternazioni di Roger Waters che condanna fermamente la decisione della band di Thom Yorke di esibirsi in Isarele e sostiene a spade tratta il boicottaggio artistico nei confronti di quella nazione a causa della questione palestinese, a schierarsi con le ragioni dei Radiohead ora è Michael Stipe.

L’ex frontman dei R.E.M. con un post su Instagram sostiene di essere per il dialogo e la scelta dei Radiohead va in quel senso: “Sto con i Radiohead e con la loro decisione di esibirsi. Speriamo possa esistere un dialogo continuo che contribuisca a porre fine all’occupazione e a una soluzione pacifica”.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.