Roger Waters critica ancora la scelta dei Radiohead di suonare in Israele

Roger Waters critica ancora la scelta dei Radiohead di suonare in Israele

Roger Waters è tornato a parlare del concerto che i Radiohead terranno il prossimo 19 luglio a Tel Aviv (Israele) e della richiesta di cancellare lo show inoltrata con una lettera aperta firmata da una serie di artisti con l’invito alla band di Thom Yorke di ‘ripensare’ alla loro decisione e di boicottare Israele.

Waters ha detto: “La mia risposta alla gente che dice che dovremmo andare là, sederci intorno al fuoco a cantare è: no, non dobbiamo. Noi osserviamo la linea del boicottaggio. Chiunque sia tentato a non farlo, come i nostri amici Radiohead, dovrebbe ripensarci. So che Thom Yorke si è lamentato di essersi sentito offeso, poiché la gente gli dice che non sa cosa sta succedendo."

Continua l’ex Pink Floyd: “Bene Thom, non ti dovresti sentire insultato perché se tu sapessi quel che sta succedendo tu avresti parlato con Ken Loach che ti ha pregato di scambiare quattro chiacchiere. Ti ho implorato Thom. Ti ho mandato una serie di messaggi di posta elettronica, chiedendoti di poter parlare. Come ha fatto Brian Eno, tu ci hai ignorato, non vuoi parlare con nessuno di nulla. E’ quel tipo di isolazionismo che è estremamente inutile per tutti".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.