Costa Rica, arrestato un uomo che minacciava un attentato ad un concerto di Ariana Grande

Costa Rica, arrestato un uomo che minacciava un attentato ad un concerto di Ariana Grande

Un uomo colombiano, di 22 anni, di nome Caicedo Lopez, è stato arrestato sabato in Costa Rica, nella provincia di Tibas, per avere minacciato un attentato al concerto di Ariana Grande. La performance si è poi svolta (senza problemi) il giorno successivo (domenica 9) nella capitale dello stato, San Jose.

Il portavoce del dipartimento investigativo Costa Rica (OIJ) ha specificato che le minacce sono state postate su Facebook, in arabo  "indicando che poteva esserci una situazione di pericolo o attacco al concerto. Si è trattato di una situazione delicata".

Solo pochi giorni fa, Ariana Grande ha ricordato su Instagram la più giovane delle vittime dell'attentato di Manchester con questo post:

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.