La saga di Liberato continua: la polemica di Nino D'Angelo, mentre Giorgio Moroder...

La saga di Liberato continua: la polemica di Nino D'Angelo, mentre Giorgio Moroder...

Nuova puntata della soap opera "Liberato":  l'identità della voce di "Nove maggio" e "Tu t'e scurdat' 'e me" continua a restare anonima, ma intanto genera nuove polemiche e nuovi sostenitori.

Episodi precedenti: a fine maggio, sul palco del MI AMI Festival di Milano si sono presentati Calcutta, Priestess, Izi e Shablo: e per un attimo si è creduto che dietro al nome di Liberato ci fosse proprio un collettivo composto dai quattro. Poi si è venuto a sapere che i quattro si erano "prestati" al progetto Liberato. Progetto che è andato avanti, con  un remix di "Tammuriata nera", postato ad inizio giugno.

Ieri, infine, è comparso un post su Instagram (su un nuovo profilo) in cui Giorgio Moroder (sì, proprio lui) afferma di essere Liberato, con le parole della canzone che l'ha rilanciato, "Giorgio by Moroder" dei Daft Punk. Un bello scherzo, non c'è che dire...

Ma a delegittimare Liberato è arrivato il re della canzone neomelodica napoletana: Nino D'Angelo, che ha appena festeggiato i suoi 60 anni con un concerto al San Paolo, non le ha mandate a dire su Facebook:

in questo pezzo cosi' normale e cosi' osannato di originalità, onestamente non ci trovo niente, .forse perchè io che conosco bene gli Almamegretta e i 24 Grana di questi ragghe ne ho ascoltati moltissimi....Questa è solo una canzone neomelodica non cantata probabilmente da un neomelodico.....

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.