Il discografico Stein (Sire) e il promoter Barsalona nella Hall of Fame del rock

Il discografico Stein (Sire) e il promoter Barsalona nella Hall of Fame del rock
C’è anche il fondatore della gloriosa Sire Records, Seymour Stein, tra i prossimi inquilini della Rock and Roll Hall of Fame di Cleveland. I direttori del celebre “museo” musicale hanno deciso di premiarlo per l’indiscutibile contributo recato alla storia della musica pop e rock: Stein, che aveva fondato la Sire dieci anni prima, fu uno dei primi discografici a promuovere il punk americano emerso dalla scena newyorkese del CBGB’s, mettendo sotto contratto nel 1976 i Ramones e i Talking Heads. Nei primi anni ’80 raccolse i suoi maggiori successi commerciali lanciando la carriera di Madonna ma contribuì anche ad imporre negli Usa gruppi britannici “new wave” come i Cure e i Depeche Mode. La Sire, dopo essere passata sotto il controllo della Warner ed essersi fusa con la London di Roger Ames, chiuse i battenti nel dicembre del 2001. Da qualche mese (vedi News) è tuttavia ritornata in attività, sempre in orbita Warner e con il coinvolgimento dello stesso Stein, mettendo sotto contratto gruppi come i Morcheeba e i Von Bondies di Detroit.
Il discografico americano non sarà l’unico imprenditore ad entrare nel 2005 nella galleria delle celebrità del rock: l’onore toccherà anche al leggendario promoter Frank Barsalona, organizzatore di concerti passati alla storia per conto di artisti come Who, Led Zeppelin e Bruce Springsteen.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.