Bravo! Live, al via il 14 luglio con Babaman il nuovo spazio per musica (e non solo) dell'ex Area Expo di Milano

Bravo! Live, al via il 14 luglio con Babaman il nuovo spazio per musica (e non solo) dell'ex Area Expo di Milano

Verrà inaugurato il prossimo 14 luglio con i live set dell'italo-nigeriano Raphael e di Babaman Bravo! Live, nuovo locale - una tensostruttura da 1700 metri quadri su un'area complessiva di 3500 metri quadri - che aprirà i battenti a giorni presso il Parco Experience, l'ex Area Expo oggi in via di riqualificazione: dietro l'apertura dello spazio ci sono Matteo Lanzi, con un passato da product manager in diverse società multinazionali, Ivano Calissi, già fonico di grandi artisti come Ornella Vanoni e Zucchero, e Dario De Vido, stage manager di lungo corso in passato collaboratore di Celentano e recentemente impegnato nel coordinamento dei set ai Wind Music Awards, anche lui proveniente - come Calissi - dall'esperienza dello Zimba, il locale milanese poi diventato Rainbow oggi definitivamente chiuso.

"Il contatto è stato possibile grazie a Calissi", racconta Lanzi: "E' stato il fonico dell'Albero della Vita [l'installazione simbolo di Expo, ndr] e grazie a lui siamo entrati in contatto con Area Expo Spa, la società che sta traghettando gli spazi della fiera universale verso il masterplan che condurrà a un nuovo polo per la ricerca. Ci piaceva l'idea di aprire il primo spazio stabile dedicato allo spettacolo in un'area in così rapida evoluzione, ben servita da infrastrutture e mezzi pubblici eppure senza problemi di vicinato, così abbiamo ottenuto una concessione pluriennale".

Bravo! Live sarà attivo da maggio e novembre, configurandosi come spazio essenzialmente estivo: "Milano è un piazza molto competitiva riguardo il mercato del live", osserva Lanzi, "La nostra particolarità è quella di essere uno spazio estivo - e quindi all'aperto - ma coperto: le ultime estati sono state molto incerte, dal punto di vista metereologico, e il fatto di poter garantire gli spettacoli anche in caso di pioggia è uno dei nostri punti di forza. Poi siamo un po' più piccoli rispetto ad altre situazioni presenti nel capoluogo lombardo, e non incardineremo tutta la programmazione solo sulla musica: le domeniche, per esempio, offriremo in fascia tardo-pomeridiana spettacoli per famiglie, con comici e youtuber".

Non resta, ora, che tentare un abbocco coi promoter, per fare entrare lo spazio nel giro delle venue meneghine: "Stiamo avendo colloqui proprio in questi giorni", ha spiegato Lanzi, "Per ragioni organizzative, dettate più che altro dagli inevitabili tempi tecnici, quest'anno dovremo fare i conti con una stagione estiva già completamente programmata. Ma stiamo già pensando al calendario del 2018...".

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.