Public Enemy, il nuovo album (gratuito) 'Nothing Is Quick in the Desert' in arrivo il 4 luglio?

I veterani dell'hip hop newyorchese sarebbero in procinto di pubblicare un nuovo album, ideale seguito di "Man Plans God Laughs" del 2015: a riferirlo è stato il leader dei Public Enemy Chuck D alla testata online musicale spagnola Binaural. Secondo quanto dichiarato dal rapper - all'anagrafe Carlton Douglas Ridenhour, classe 1950 - la nuova prova in studio della band di "Fight The Power" si intitolerebbe "Nothing Is Quick in the Desert" e verrebbe resa disponibile gratuitamente in forma digitale dal prossimo 4 luglio, durante il quale negli USA si commemora la dichiarazione di indipendenza firmata il 4 luglio 1776.

Sempre stando alle dichiarazioni fornite da Chuck D a Binaural, il lavoro potrebbe essere promosso dal vivo per mezzo di un tour a partire dalle ultime settimane dell'anno in corso: al momento non sono state indicate date ufficiali, né un itinerario di massima dell'eventuale stringa di spettacoli.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.