Radiohead a Glastonbury: cosa è successo, la scaletta, il video e l'audio integrale del concerto - GUARDA / ASCOLTA

Radiohead a Glastonbury: cosa è successo, la scaletta, il video e l'audio integrale del concerto - GUARDA / ASCOLTA

I Radiohead sono stati gli headliner della prima giornata del week-end di Glastonbury 2017, il popolare festival musicale ospitato dal villaggio di Pilton, nel Somerset dell'Inghilterra. Ieri sera, venerdì 23 giugno, Thom Yorke e compagni si sono esibiti sul palco principale del festival, il Pyramid Stage, dopo - tra gli altri - i Royal Blood e i The XX: si è trattato della quarta partecipazione al festival di Glastonbury per la band di "Ok Computer" (leggi qui lo speciale di Rockol per il ventennale), dopo le esibizioni del 1997, del 2003 e del 2011. Ecco cosa è successo durante il set dei Radiohead, la scaletta e il video (integrale) del concerto.

I Radiohead hanno suonato un totale di 25 canzoni: il concerto si è aperto con "Daydreaming" (una delle tracce dell'ultimo disco della band, "A moon shaped pool") e si è chiuso con "Karma police" (una delle canzoni di "Ok Computer"). Non è mancata "Creep", suonata per la dodicesima volta negli ultimi 35 concerti (prima di Glastonbury l'avevano suonata agli i-Days di Monza, appena una settimana fa). Il concerto è stato trasmesso in diretta dalla BBC, sia in tv che in radio: sul sito della BBC, a questo link, potete ascoltare l'audio integrale del concerto.

Non sono mancati, durante il concerto, dei momenti "politici". Come quando Thom Yorke si è unito alla folla che faceva i cori con il nome di Jeremy Corbyn, il leader del Partito Laburista "rivale" di Theresa May (atteso a Glastonbury questa sera, sabato 24 giugno, per introdurre i Run the Jewels) o come quando il frontman della band ha preso in giro la stessa Theresa May: sulla coda di "Myxomatosis" Thom Yorke ha ripetuto a mo' di mantra il motto usato dalla premier britannica durante le recenti elezioni, "Strong and stable".

Alla fine del concerto, quando i Radiohead hanno abbandonato il palco, i fan hanno intonato alcuni versi di "Karma police": "For a minute there, I lost myself".

Ecco, di seguito, il video integrale del concerto e la scaletta:


"Daydreaming" "Lucky"
"Ful stop"
"Airbag"
"15 step"
"Myxomatosis"
"Exit music (for a film)"
"Pyramid song"
"Everything in its right place"
"Let down"
"Bloom"
"Weird fishes/Arpeggi"
"Idioteque"
"You and whose army?"
"There there"
"Bodysnatchers"
"Street spirit (Fade out)"
"No surprises"
"Nude"
"2 + 2 = 5"
"Paranoid android"
"Fake plastic trees"
"Lotus flower"
"Creep"
"Karma police"

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.