Comunicato Stampa: Due concerti milanesi per Carlo Fava

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


CARLO FAVA
“L’UOMO FLESSIBILE IN CONCERTO”
SABATO 22 E DOMENICA 23 GENNAIO 2005 AL PICCOLO TEATRO STUDIO DI MILANO

Dopo l’uscita del suo terzo album, “L’UOMO FLESSIBILE” su etichetta Capitol Music Italy e l’acclamata partecipazione al Premio Tenco, CARLO FAVA sarà protagonista sabato 22 e domenica 23 gennaio al Piccolo Teatro Studio di Milano, nell’ambito della rassegna “Canzoni d’Autore”, con il nuovo spettacolo “L’uomo flessibile in concerto” (organizzato e prodotto da Cose di Musica).
“L’UOMO FLESSIBILE” prodotto da Adele di Palma, che gli cura anche il management e la produzione degli spettacoli, e da Beppe Quirici, contiene undici brani le cui musiche sono state composte da Carlo e i testi scritti insieme a Gianluca Martinelli (dal 1984 coautore di tutte le canzoni e degli spettacoli teatrali). Nel disco Beppe Quirici (dal 1998 suo produttore artistico) suona il basso mentre la batteria è affidata a Elio Rivagli.

Questi i titoli dei brani contenuti ne “L’UOMO FLESSIBILE”: Sotto il quadro di Chaplin - L’Italia non legge - Se fossi il futuro - La palude - Metroregione - La malavita non è più - Tenera è la notte - Cofani e portiere - L’uomo flessibile - Nuvola nera - L’ultima volta che ho visto i tuoi occhiali.
L’attività teatrale del 2004 l’ha visto protagonista in febbraio al Teatro Verdi di Milano con lo spettacolo “Le notizie” (preludio alla pubblicazione di questo album), in giugno a San Benedetto del Tronto è stato ospite d’onore del decimo festival dedicato a Leo Ferrè, il 24 luglio a Viareggio si è esibito sul palcoscenico della 1°edizione del prestigioso Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber con una performance in cui ha alternato passionali monologhi ed ammalianti canzoni, si è proposto come uno dei nuovi protagonisti del Teatro Canzone, il genere teatrale autonomo e specifico inventato da Giorgio Gaber e Sandro Luporini.

CARLO FAVA, cantante, attore e compositore, è nato nel 1965 a Milano, città dove attualmente vive .

Suona il pianoforte dall'età di 10 anni e canta da sempre. Dal 1980 al 1990 si è formato professionalmente studiando musica e recitazione. Dopo le prime esperienze professionali , nel 1993 pubblica il suo primo album dal titolo "Ritmo vivente muscolare delle vita" (BMG)e partecipa al festival di Recanati e a Sanremo giovani. In seguito inizia una parallela attività di autore che lo porta a scrivere, tra gli altri, canzoni per Mina (Dottore), e Ornella Vanoni (Santallegria). Nel 1999 è ospite del tour di Ornella Vanoni. Nel 2000 pubblica il suo secondo album “Personaggi criminali” (Sony Music). Al disco fa seguito l’omonimo spettacolo teatrale che debutta al Piccolo Teatro studio di Milano con un grande successo di critica e pubblico; con “Personaggi criminali” prende vita una personale rilettura del teatro canzone che diventa punto centrale della attività artistica di CARLO FAVA. Tra le numerose repliche dello spettacolo da segnalare il Festival di Musica Contemporanea "il Violino e la Selce" di Fano diretto da Franco Battiato e il Festival della Letteratura di Mantova. .



Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.