James Hetfield: 'I Metallica potrebbero sciogliersi da un momento all'altro. Ma ecco perché non succederà...'

James Hetfield: 'I Metallica potrebbero sciogliersi da un momento all'altro. Ma ecco perché non succederà...'

Nonostante una lunghissima militanza sulle scene che farebbe supporre un affiatamento se non ottimale per lo meno collaudato, l'equilibrio nei Four Horsemen dell'heavy californiano è molto più precario di quanto si possa pensare: a rivelarlo, nel corso di un'intervista rilasciata all'edizione statunitense di Rolling Stone, è stato lo stesso frontman dei Metallica, James Hetfield.

Come esempio il chitarrista ha citato un episodio recente avvenuto durante la preparazione del Worldwired Tour, la serie di date che porterà i big del metal americani a esibirsi anche in Italia - tra Torino e Bologna tra i prossimi 10 e 14 febbraio. La band era nella sala prove allestita nel backstage di una delle arene dove era in programma un loro spettacolo, quando Hetfield, scontento per la ritmica prodotta da Lars Ulrich su "Wherever I May Roam" si è rivolto in modo non troppo diplomatico al compagno: "[Quel ritmo] Pensi di farlo per sempre?".

"E' il mio modo gentile di dire: 'Cosa diavolo stai facendo?'", ha spiegato Hetfiled: "Il fatto è che il gruppo potrebbe davvero crollare da un momento all'altro, ma noi non vogliamo che accada. Ormai ne sappiamo anche troppo, e lo dobbiamo al fatto di essere cresciuti assieme, aver passato dei momenti di merda insieme e - magari - essere ancora maturati insieme. Sappiamo di avere una bomba atomica puntata l'uno sugli altri, ma non pigiamo il bottone di lancio: amiamo quello che facciamo, e vogliamo continuare a farlo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.