NEWS   |   Italia / 25/06/2018

Roberto Vecchioni, 75 anni oggi: canzoni da figlio, canzoni da padre (1 / 12)

Roberto Vecchioni, 75 anni oggi: canzoni da figlio, canzoni da padre

“Che c’eri sempre quando tornavo o non tornavo e mi leggevi negli occhi se avevo bevuto, cantato, fatto l’amore o girato per Milano da solo di notte…” (“La vita che si ama”, Einaudi). Se la letteratura è certamente uno dei nodi principali al quale la poetica di Roberto Vecchioni si è legata e da lì dipanata, è facile rintracciare un filo altrettanto robusto e forte in tutti i suoi 26 album in studio: quello che racconta di amori immensi e allontanamenti disperati, tra padri, madri e figli. I brani scelti a rappresentanza, e che vi proponiamo nelle prossime pagine, sono in sequenza non cronologica ma di vita, nei primi Vecchioni è figlio, nei secondi è padre. 

Giulia Zichella (a cura di L'isola che non c'era)