Medimex 2017 Special Edition: gli appuntamenti di venerdì 9 giugno

Nella giornata dei concerti di Slowdive, Salmo e Tricky, che lancia da Bari il nuovo singolo “The only way”, venerdì 9 giugno il Medimex alle ore 10.00 si apre con il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore all’Industria Turistica e Culturale e Sviluppo Economico, Loredana Capone, e il coordinatore di Puglia Sounds, Cesare Veronico, che inaugurano la sezione professionale dell’International Festival & Music Conference all’ex Palazzo delle Poste (ore 10.30), misurandosi con altre buone pratiche italiane sulle politiche per la valorizzazione del comparto musicale nel panel “Money: Finanziamento pubblico e incentivi allo sviluppo della filiera musicale”. A confronto, le esperienze di quattro Regioni, Puglia, Lombardia, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, con gli interventi di dirigenti e responsabili del settore. Per la Puglia relazioneranno Aldo Patruno (Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio) e Mauro Paolo Bruno (Dirigente sezione Economia della Cultura), per la Lombardia Graziella Gattulli (dirigente della Struttura giovani, arti performative e multidisciplinari, Fund Raising e Patrocini), per l’Emilia Romagna Gianni Cottafavi (dirigente Servizio Cultura, Sport , Settore Spettacolo) e per il Friuli Venezia Giulia Fabrizio Spadotto (Responsabile dell’Unità organizzativa in materia di finanziamento al Sistema Musicale Regionale). 

    Nella giornata dei concerti di Slowdive, Salmo e Tricky, che lancia da Bari il nuovo singolo “The only way”, venerdì 9 giugno il Medimex alle ore 10.00 si apre con il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore all’Industria Turistica e Culturale e Sviluppo Economico, Loredana Capone, e il coordinatore di Puglia Sounds, Cesare Veronico, che inaugurano la sezione professionale dell’International Festival & Music Conference all’ex Palazzo delle Poste (ore 10.30), misurandosi con altre buone pratiche italiane sulle politiche per la valorizzazione del comparto musicale nel panel “Money: Finanziamento pubblico e incentivi allo sviluppo della filiera musicale”. A confronto, le esperienze di quattro Regioni, Puglia, Lombardia, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, con gli interventi di dirigenti e responsabili del settore. Per la Puglia relazioneranno Aldo Patruno (Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio) e Mauro Paolo Bruno (Dirigente sezione Economia della Cultura), per la Lombardia Graziella Gattulli (dirigente della Struttura giovani, arti performative e multidisciplinari, Fund Raising e Patrocini), per l’Emilia Romagna Gianni Cottafavi (dirigente Servizio Cultura, Sport , Settore Spettacolo) e per il Friuli Venezia Giulia Fabrizio Spadotto (Responsabile dell’Unità organizzativa in materia di finanziamento al Sistema Musicale Regionale). 

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.