Taylor Swift accusa un DJ: "Mi ha alzato la gonna e mi ha palpato". Processo il 7 agosto

Taylor Swift accusa un DJ: "Mi ha alzato la gonna e mi ha palpato". Processo il 7 agosto

I fatti risalgono al giugno del 2013, e si sono svolti in Colorado, durante un meet-and-greet - cioè un incontro con i fan - che si è svolto a Denver. Secondo la cantante, durante l'incontro David Mueller, DJ della radio country 98.5 KYGO, le ha sollevato la gonna e le ha palpeggiato una natica.
L'accusa era già costato il posto al conduttore radiofonico; è stato lui, poi, a denunciare Taylor Swift  per primo, sostenendo che le sue dichiarazioni erano false, ed è questo che ha provocato la contromossa della Swift, che nell'ottobre del 2015 ha denunciato il DJ per molestie sessuali, sostenendo di averne sofferto serie conseguenze emotive.


La denuncia approderà in tribunale il 7 agosto, e il processo durerà nove giorni.
Alcuni testimoni sostengono la veridicità delle accuse di Taylor Swift, altri la negano.
Fra i documenti presentati dalla Swift a sostegno delle sue accuse c'è un profilo psicologico stilato da Lorraine Bayard de Volo, professoressa universitaria del Colorado, secondo il quale, in parole povere, David Muller si sarebbe sentito sminuito nella sua mascolinità per essere stato equiparato ai "normali" fan della Swift durante l'incontro, anziché essere considerato un VIP, e questo avrebbe provocato il suo comportamento aggressivamente sessuale.
Gli avvocati di Mueller contestano questo profilo, sostenendo che la de Volo non possiede la necessaria esperienza in psicologia per poter essere considerata attendibile.
Il processo si annuncia piccante: ne riparleremo in agosto.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.