Oasis, Liam smentisce le voci sulla reunion e poi ammette: 'Ci sono questioni in sospeso'

Oasis, Liam smentisce le voci sulla reunion e poi ammette: 'Ci sono questioni in sospeso'

Una reunion come gesto simbolico nella città che sta cercando di lasciarsi alle spalle i terribili avvenimenti dello scorso 22 maggio, la stessa città che ha dato i natali sia a Noel (nel 1967) che a Liam (nel 1972): è questo che i fan degli Oasis si aspettano dai due fratelli Gallagher.

Dopo aver sperato in un'apparizione di Noel sul palco dell'O2 Ritz di Manchester, che ieri sera ha ospitato il primo concerto solista di Liam - ma di Noel, ovviamente, non s'è vista nemmeno l'ombra - ora i fan degli Oasis sperano che i due fratelli possano partecipare a sorpresa al concerto-evento che domenica sera, 4 giugno, vedrà Ariana Grande e altre star della musica pop e rock internazionale alternarsi sul palco dell'Emirates Old Trafford Cricket Ground di Manchester per raccogliere fondi da destinare alle famiglie delle vittime e alle persone che sono rimaste ferite nell'attentato terroristico dello scorso 22 maggio.

A riaccendere le speranze dei fan degli Oasis è stato un post condiviso da Taboo dei Black Eyed Peas, tra i protagonisti del concerto di domenica sera: oggi pomeriggio, il rapper ha promosso il concerto con un tweet in cui ha taggato anche gli Oasis - salvo poi cancellare il tweet. "Vuoi vedere che, per l'occasione, Noel e Liam tornano a suonare insieme, a sorpresa?", si sono chiesti i fan degli Oasis. A riportarli con i piedi per terra, però, è stato Liam Gallagher in persona. Intervenuto questa sera ai microfoni di BBC Radio 1, il più piccolo dei fratelli Gallagher ha fatto notare che proprio la sera di domenica sarà in realtà impegnato sul palco del festival tedesco Rock Im Park:

"Amici, non credo proprio. Voglio dire: sono al corrente delle voci, ma penso che siamo già impegnati per un concerto. Penso che andremo a suonare in Germania, ma avrei voluto farlo. Lui non mi parla e non ci parliamo. Gli parlerò, un giorno. È tutto molto triste, ma lo supereremo".


Alla solita domanda "Gli Oasis torneranno insieme?", poi, Liam ha risposto:

"Se gli Oasis si rimetteranno insieme? Se lo faranno, lo faranno. Ci sono questioni in sospeso, ma vedremo cosa succederà. Nel frattempo, siamo due piccoli ragazzi solisti e facciamo le nostre piccole cose".


Proprio nella giornata di oggi, a proposito di progetti solisti, Liam Gallagher ha pubblicato il videoclip ufficiale di "Wall of glass", il primo singolo estratto dal suo album d'esordio come solista dopo gli Oasis e la parentesi dei Beady Eye: trovate la clip proprio qui sotto.


 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.