Alberto Radius: 'Amici e X Factor hanno ucciso la musica. E Ligabue...'

Alberto Radius: 'Amici e X Factor hanno ucciso la musica. E Ligabue...'

Intervistato da Antonio Lodetti per Il Giornale, Alberto Radius, storico leader di Formula Tre, collaboratore di Lucio Battisti e figura di spicco sul panorama chitarristico italiano, oltre a raccontare qualche divertente aneddoto sulla sua ormai quarantennale carriera - "Ricordo quando venne Jimi Hendrix a Milano. Io quella sera suonavo in un altro posto, ma Jimi aveva gli strumenti bloccati alla dogana. Era arrivato con i pedali e i piatti della batteria e nient' altro. Così gli prestammo gli strumenti" - ha colto l'occasione per fare il punto sullo stato di salute della musica nazionale.

"La tv ha ucciso la musica con Amici e X Factor", ha spiegato l'artista: "Mio figlio una sera guardava una di queste trasmissioni e mi disse: 'senti che forza questo pezzo'. Gli risposi che era 'Il triangolo' di Renato Zero e che aveva qualche decennio". Riguardo ai colleghi, Radius ne ha citato solo uno: "Ligabue è bravissimo, ma ha fatto un pezzo e poi ne ha fatti altri cento uguali. Ci vuole rinnovamento".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.