Harry Styles chiama in ospedale una ragazza coinvolta nell'attentato di Manchester

Harry Styles chiama in ospedale una ragazza coinvolta nell'attentato di Manchester

Il Manchester Evening News riporta una buona notizia legata al tragico attentato avvenuto dopo il concerto di Ariana Grande alla Manchester Arena la scorsa settimana che è costata la vita a 22 persone.

Il protagonista di questa ‘good news’ è Harry Styles che ha telefonato alla 14enne Freya Lewis, rimasta coinvolta nell’attentato dove ha riportato fratture multiple, ferite e ustioni e ora ricoverata in terapia intensiva al Royal Manchester Children’s Hospital, per salutarla e, idealmente, abbracciarla.

Freya lo scorso 22 maggio era al concerto della popstar statunitense con la sua migliore amica Nell Jones, anch’essa di 14 anni, che, purtroppo, ha perso la vita. La teenager sino ad ora è stata sottoposta a due interventi chirurgici e ulteriori procedure sono previste nelle prossime settimane.

La notizia della chiamata di Styles è apparsa sabato sul blog della scuola frequentata da Freya, questo il messaggio: “E’ squillato il telefono ed era Harry Styles. Freya allora si è svegliata, Harry le ha detto che l'amava, lei gli ha detto che l'amava, poi anche papà gli ha detto che lo amava! All'unità PICU dell'ospedale è stato dato un conforto che non potete immaginare! Harry, ti siamo grati.”

Mentre la sorella di Freya, Georgia, ha postato su Facebook questo messaggio: “Non ci posso credere, Harry Styles ha appena chiamato mio papà. Ascoltare la sua voce è stato di grande conforto, Freya si è completamente svegliata ed è scossa per questa chiamata. Si sono detti che l’amavano! Grazie a tutti per tutto! Vi amo tutti! Tutti saltano dalla gioia nell'unità PICU. Sono così felice, non ho parole. Lo ammetto a malincuore, ti voglio bene Harry!”

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.