Il Papa cita Rovazzi: "Andiamo a missionare"

Il Papa cita Rovazzi: "Andiamo a missionare"

Papa Francesco, in visita a Genova, incontrando i giovani della missione diocesana nel Santuario della Madonna della Guardia ha inserito, nel suo discorso, una citazione musicale tutta per Fabio Rovazzi. Certo, non si tratta di una citazione attualissima in quanto parafrasa la hit "Andiamo a comandare", ormai risalente a parecchi mesi fa e a cui il comico/cantante ne ha già fatte seguire altre due, però il Papa ha invitato i ragazzi ad "andare a missionare".

Rovazzi, come riporta l'ANSA, ha commentato:

In un anno ho visto qualsiasi declinazione di Andiamo a comandare, ma non avrei mai potuto immaginare che il papa potesse fare riferimento a una mia canzone. Sono onorato e non so quale altre parole aggiungere: non mi sarei mai aspettato niente del genere.

Non è la prima volta che il Pontefice inserisce citazioni musicali nei suoi discorsi: l'anno scorso riprese Mina, con "parole, parole, parole".

Scheda artista Tour&Concerti Testi
9 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.