NEWS   |   Italia / 27/05/2017

Chi è Liberato? Svelato (forse) il mistero - VIDEO

Chi è Liberato? Svelato (forse) il mistero - VIDEO

"Chi è Liberato?". Ce lo eravamo chiesti anche noi, nelle scorse settimane, dopo aver notato che in rete (sui social, soprattutto) montava l'interesse per il cantante di "Nove maggio" e "Tu t'e scurdat' 'e me". Ma non avevamo trovato risposte, perché di Liberato si sapeva poco e niente. Ora, però, il mistero sembra essere stato svelato.

Negli scorsi giorni era stato annunciato che il palco del MI AMI Festival di Milano, la sera di venerdì 26 maggio, avrebbe ospitato la prima esibizione in pubblico di Liberato. La notizia aveva destato curiosità, tra il pubblico: finalmente, la voce di "Nove maggio" avrebbe avuto un volto. In realtà, di volti sembra averne quattro: perché quando si sono accese le luci sul palco ed era tutto pronto per il set di Liberato, di fronte al pubblico si sono presentati Calcutta, Izi, Priestess (se non ne avete mai sentito parlare, questa notizia fa al caso vostro) e Shablo.

E quindi: Liberato non esiste? Così sembrerebbe: si tratterebbe, in realtà, di un progetto dei quattro che abbiamo citato qui sopra, che si sono divertiti a prendere un po' in giro il pubblico (qualcuno, sui social, ha scritto: "La trollata dell'anno").

D'altronde, negli ultimi mesi, in una serie di interviste Calcutta aveva rivelato più volte di essere al lavoro su un progetto rap, ma non aveva rivelato ulteriori dettagli di questo progetto - che, a questo punto, potrebbe trattarsi proprio del progetto "Liberato".

Tra l'altro, ieri mattina, poche ore prima dell'esibizione milanese di Liberato, sulla pagina Facebook ufficiale della voce di "Nove maggio" era comparsa un'immagine che ricordava molto la copertina dell'album di Calcutta, "Mainstream": potete confrontare le immagini proprio qui sotto.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/SkKYtlzILk9kzGNu3Jgz_dXkBks=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rollingstone.it%2Fwp-content%2Fuploads%2F2015%2F11%2Fcalcutta-mainstream-cover.jpg

E ancora: il regista dei videoclip dei due singoli di Liberato, "Nove maggio" e "Tu t'e scurdat' 'e me", è Francesco Lettieri, collaboratore di Calcutta. Per il cantautore di Latina, Lettieri ha girato i videoclip di "Cosa mi manchi a fare", "Oroscopo" e "Del verde". Curiosamente, il videoclip di "Cosa mi manchi a fare", a riguardarlo ora, presenta alcune analogie con quello di "Nove maggio" di Liberato: nel video di Calcutta il protagonista è un bambino che canta la canzone; in quello di Liberato la protagonista è invece una bambina, a cantare la canzone.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi