NEWS   |   Pop/Rock / 27/05/2017

"God Save The Queen"? I Sex Pistols e tutti gli altri: le canzoni contro la monarchia inglese - GALLERY (1 / 12)

"God Save The Queen"? I Sex Pistols e tutti gli altri: le canzoni contro la monarchia inglese - GALLERY

Il 27 maggio del 1977 usciva "God Save The Queen", secondo singolo dei Sex Pistols e brano poi successivamente incluso nel loro album di debutto (nonché unico vero e proprio disco pubblicato dalla punk band britannica: "Never Mind The Bollocks", che sarebbe giunto poi nel mese di ottobre del medesimo anno).

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/mCcamgebs_fTOdakA1fWgcpG3qc=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fupload.wikimedia.org%2Fwikipedia%2Fen%2Fd%2Fdd%2FSex_Pistols_-_God_Save_the_Queen.jpg

Il brano è un attacco alla Monarchia e alla figura della Regina Elisabetta II - già a partire dalla copertina del singolo, opera di Jamie Reid e divenuta una vera icona pop.

Ma la monarchia inglese ed Elisabetta II sono stati ripetutamente oggetto di attenzioni da parte di artisti più o meno blasonati, che si sono scagliati o hanno polemizzato con la Regina e la forma di governo inglese.

Quindi, per celebrare l'anniversario di "God Save The Queen", abbiamo selezionato 10 (più uno) pezzi che marcatamente prendono posizione contro la monarchia inglese; fra i nomi se ne trovano anche di enormi (come i Beatles)... e poi ci sono chicche di Housemartins, Primal Scream, Stone Roses, Smiths.

Buon ascolto!