Altri tributi alle vittime di Manchester: Johnny Marr con i Broken Social Scene. E la gente in piazza canta "Don't look back in anger" degli Oasis. VIDEO

I Broken Social Scene, che interruppero un silenzio di cinque anni spinti dall'emozione per l'attacco terroristico al Bataclan di Parigi, hanno iniziato ieri sera alla Albert Hall di Manchester il loro primo tour europeo post-reunion.
Per l'occasione, una celebrità locale, il chitarrista ex-Smiths Johnny Marr, ha raggiunto sul palco il gruppo canadese. Kevin Drew, cantante e fondatore del gruppo, ha annunciato:


"Siamo contenti di essere qui con voi proprio stasera. Per cominciare questo concerto e dimostrarvi l'amore che abbiamo per voi, c'è un uomo qui che vorrei proprio suonasse per voi. Lui è una leggenda della vostra città".


Marr ha suonato con la band una canzone dal titolo particolarmente appropriato, “Anthems for a Seventeen Year-Old Girl", tratta dall'album "You forgot it in people" del 2002 dei Broken Social Scene, e ha proseguito con "Cause=Time", sempre dal repertorio della band canadese, datata 2003.

Caricamento video in corso Link

 

Oggi, giovedì 25 maggio, a mezzogiorno, nella piazza di St Ann di Manchester, una gran folla si è riunita per commemorare con un minuto di silenzio le vittime dell'attacco terroristico di due giorni fa all'Arena. Al termine del minuto di silenzio, dopo un lungo applauso le persone presenti hanno intonato spontaneamente una canzone degli Oasis, "Don't look back in anger".
Ecco le immagini:

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.