Netflix cancella la seconda stagione della serie televisiva 'The get down'

Netflix cancella la seconda stagione della serie televisiva 'The get down'

Netflix ha cancellato dopo una solo stagione 'The get down', la serie televisiva dedicata agli albori dell’hip hop newyorchese ideata dal regista australiano Baz Luhrmann. L’interruzione della serie è principalmente legata a problemi di produzione e alla bassa audience.

Come riportato da Variety, la produzione della serie è stata caotica e la sceneggiatura scritta e riscritta più volte. La serie, tra l’altro, con oltre 120 milioni di dollari è la più costosa della storia di Netflix.

Baz Luhrmann ha postato una lunga dichiarazione su Facebook spiegando perché fosse improbabile che la serie continuasse: "La pura verità è che io faccio film. E quando dirigi un film non ci può essere nient'altro nella tua vita. Per quanto riguarda il futuro dello show, lo spirito di ‘The Get Down’ e la storia che racconta...ha una vita propria. E continuerà ad essere raccontata da qualche parte, in qualche modo, da te, dai fan e dai supporters".

Lo scorso anno Luhrmann parlando con Variety disse: "Credevo di essere un po’ lo zio del progetto. Il meccanismo per creare spettacoli televisivi però non funzionava molto con questo progetto. Ad ogni passo del percorso non c'erano precedenti per quello che stavamo facendo. Il processo standard non funzionava, così, progressivamente, sono stato sempre più attratto al centro della cosa".

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - I talk show di Rockol per la Milano Music Week: “Il ticketing”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.