Medimex 2017, incontri professionali: 'Music Economy: fattori e tendenze chiave del prossimo biennio per l’industria musicale'

Medimex 2017, incontri professionali: 'Music Economy: fattori e tendenze chiave del prossimo biennio per l’industria musicale'

Il 9 giugno, nell'ambito dell'edizione 2017 del Medimex, si terrà nella Hall 1 dell'ex Palazzo delle Poste di Bari il panel intitolato "Music Economy: fattori e tendenze chiave del prossimo biennio per l’industria musicale": l'incontro, moderato dall'editore di Rockol Giampiero Di Carlo e previsto tra le 15 e 16 e 30, analizzerà le tendenze e le particolarità del panorama discografico attuale tra segni di ripresa e nuove sfide poste dai modelli di business contemporanei, e vedrà la partecipazione di Music Economy: fattori e tendenze chiave del prossimo biennio per l’industria musicale con Luca Bernini (Gibilterra), Giuseppe Mosca (TIM Music), Claudio Ferrante (Artist First), Marco Alboni (Warner Music), Emiliano Colasanti (42 Records), Alessandro Massara (Universal Music), Maria Letizia Bixio (Studio Previti).

Consulta qui i dettagli degli altri incontri professionali in programma all'edizione 2017 del Medimex.

 

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.