Eurovision: perché Gabbani non ha vinto? (2 / 3)

Eurovision: perché Gabbani non ha vinto?

Le altre canzoni

Come per tutti gli spettacoli televisivi, un conto è ascoltare le canzoni prima, un conto è vedere messe in scena in diretta TV. L’Eurovision fa un grande lavoro di preparazione, con un canale YouTube ricco di anteprime, anche dalle prove, quindi questo gap (evidentissimo a Sanremo, come vi raccontiamo ogni anno) qua è più ridotto.

Come sempre, anche quest'anno le canzoni dell’Eurovision  viaggiavano tra il trash consapevole, il kitsch inconsapevole, e qualche bella anomalia. La minimale esibizione e canzone di  Salvador Sobral, "Amar pelos dois”, è appunto l’eccezione che conferma la regola. 

Bella la canzone la messa in scena dell’Armenia (“Fly with me” di Artsvik), folk pop elettronico che non fa il verso a nient’altro. Non male il il folk pop dei bielorussi NAVI, "Story of my life”, che invece sono un po’ caricaturali nel loro modo di presentarsi. Ma soprattutto un po’ già sentiti, come molte delle cose viste/ascoltate stasera: l’austriaco Nathan Trent (“Running On Air”) era la copia di Ed Sheeran, per esempio. 

Poi c’è il comparto “divertimento”: lo yodel rumeno ti fa chiedere “ci sono o ci fanno?”, che è un modo meno accademico e più schietto di dire “kistch o trash?”. Per non parlare del kitsch puro, come il cantante croato, che duetta con se stesso, cantando metà pop e metà opera, vestito metà in smoking e metà con giubbotto di pelle. Schizofrenia pura. L’Eurovision ci piace per questo, alla fine.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.