Il ritorno di eMusic: il servizio digitale si rilancia con un modello misto ta abbonamento e proprietà

Chi frequenta le cose della musica digitale da tempo se lo ricorderà: per un lungo periodo, prima di Spotify, Apple Music, eMusic era una valida alternativa ad iTunes, con un modello misto tra download a pagamento iperscontato e una tariffa fissa, ed un catalogo iperspecializzato.

Poi l'avvento dei grandi player e delle piattaforme streaming lo hanno portato al declino. TriPlay, la compagnia che ha acquisito eMusic nel 2015 ne ha appena annunicato il rilancio, con un catalogo sempre centrato sulle nicchie (indie, jazz e classica) e con un modello misto e alternativo a quelli esistenti, basato sulla proprietà piuttosto che  sull'accesso a tempo: in cambio di un abbonamento si possono avere streaming, download gratuiti e scontati, cloud storage della propria libreria musicale e un catalogo di 32 milioni di titoli da etichette indipendenti.

I livelli di tariffazione partono da un formato gratuito basato sul cloud  a piani retribuiti che da $ 3.99 al mese e con accesso illimitato al catalogo con prezzi scontati per il download, fino a $ 29.99 al mese. Spiega il CEO Tamir Koch che il modello è diverso dai concorrenti perché permette il possesso anche dopo la fine dell'abbonamento

Una volta che smettete di pagare per la musica di Apple, Spotify e il resto perdete tutto. Con noi puoi abbonarti ad un piano, comprare quello che vuoi, importarlo nella tua libreria e poi dire: "Sai cosa? Ho finito, non pago più ". E sarà ancora a tua disposizione, non perderai nulla

Dall'archivio di Rockol - I migliori album tributo del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.