NEWS   |   Pop/Rock / 10/05/2017

Rufus Wainwright rilegge Stevie Wonder: il video di "Signed, Sealed, Delivered (I’m Yours)"

Rufus Wainwright rilegge Stevie Wonder: il video di "Signed, Sealed, Delivered (I’m Yours)"

Rufus Wainwright torna al pop. Dopo "Take all my loves", album del 2016 in cui metteva in musica i sonetti di Shakespeare,  l'artista canadese ha pubblicato una cover, genere in cui da sempre eccelle: la sua "Hallelujah" è una delle poche versioni del classico di Cohen che vale la pena sentire, oltre ovviamente a quella di Jeff Buckley e a quella di John Cale che ispirò il cantante scomparso.

E questa ha scelto un altro classico, "Signed, Sealed, Delivered (I’m Yours)" di Stevie Wonder, pubblicata nel '70 dalla Motown. Wainwright la racconta così:

"Signed, Sealed, Delivered (I’m Yours)" è uno dei più grandi brani  agrodolci di tutti i tempi. Ascoltate i testi, così cupi e toccanti, ma con una melodia veramente allegra. E' un dualismo spesso dimenticato o mal utilizzato, di questi tempi"

Ecco il video: alla fine, potete anche sentire un frammento della versione originale di Wonder.

Wainwright è attualmente impegnato nello spettacolo "Northern Stars; an evening of curated songs by Canadian musical icons", in cui vengono riletti brani dei suoi compatrioti Joni Mitchell, Neil Young e Leonard Cohen.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi