Suicida Romano Trevisani, chitarrista di Vasco, Nannini, Finardi, Loredana Berté e Stadio

Suicida Romano Trevisani, chitarrista di Vasco, Nannini, Finardi, Loredana Berté e Stadio

E' morto, suicida, Romano Trevisani, chitarrista che ha lavorato con Vasco Rossi, gli Stadio, Gianna Nannini, Finardi e Loredana Berté.

Aveva 64 anni e, secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe sparato un colpo alla testa intorno alle 17:00 del 6 maggio, mentre si trovava all’interno della propria auto, parcheggiata in via Da Palestrina a Bologna, non lontano dalla sua abitazione.

Alcuni passanti hanno subito dato l’allarme accorgendosi dell'accaduto: Trevisani, purtroppo, non sarebbe morto sul colpo, perché pare abbia utilizzato una pistola scacciacani modificata. E' stato trasportato d'urgenza all’ospedale Maggiore, dove è deceduto poco dopo. Gli inquirenti hanno ritenuto si sia trattato di un atto volontario, ma non sono stati rinvenuti biglietti o scritti che giustificassero il gesto.

Negli ultimi anni Trevisani si era dato all’insegnamento proprio a Bologna.

La Nannini lo ha ricordato così su Facebook:

Così gli Stadio:

Finardi:

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.