Il Tribunale di Bruxelles contro Tiscali: 'Deve bloccare il file sharing'

Ribaltando la prospettiva di una parte della giurisprudenza internazionale in materia, la giustizia belga ha dato ragione alla società locale degli autori Sabam in una causa da questa intentata nel giugno scorso contro il provider di servizi Internet di origine italiana. Secondo la Sabam, che rappresenta circa 25 mila autori ed editori locali, Tiscali sarebbe parte corresponsabile nella violazione dei diritti d’autore, di riproduzione e di pubblica diffusione ripetutamente commessa dai suoi clienti che praticano il file sharing illegale: il tribunale di Bruxelles, in primo grado, ne ha sposato in buona parte le tesi, addebitando alla società italiana l’incapacità o mancata volontà di impedire ai suoi clienti l’accesso a programmi peer-to-peer come KaZaA, Morpheus o eDonkey per lo scambio illegale di musica, immagini e altri dati in rete. La Corte ha tuttavia ritenuto di non avere la necessaria competenza per bloccare il funzionamento dei servizi p2p come richiesto da Sabam, e ha incaricato un esperto di studiare il caso e le sue possibili soluzioni.
    Ribaltando la prospettiva di una parte della giurisprudenza internazionale in materia, la giustizia belga ha dato ragione alla società locale degli autori Sabam in una causa da questa intentata nel giugno scorso contro il provider di servizi Internet di origine italiana. Secondo la Sabam, che rappresenta circa 25 mila autori ed editori locali, Tiscali sarebbe parte corresponsabile nella violazione dei diritti d’autore, di riproduzione e di pubblica diffusione ripetutamente commessa dai suoi clienti che praticano il file sharing illegale: il tribunale di Bruxelles, in primo grado, ne ha sposato in buona parte le tesi, addebitando alla società italiana l’incapacità o mancata volontà di impedire ai suoi clienti l’accesso a programmi peer-to-peer come KaZaA, Morpheus o eDonkey per lo scambio illegale di musica, immagini e altri dati in rete. La Corte ha tuttavia ritenuto di non avere la necessaria competenza per bloccare il funzionamento dei servizi p2p come richiesto da Sabam, e ha incaricato un esperto di studiare il caso e le sue possibili soluzioni.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.