Comunicato Stampa: I Marmaja si aggiudicano il 'Premio Ciampi 2004'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

MARMAJA
SONO I VINCITORI DEL PREMIO CIAMPI 2004.
DOMANI 3 DICEMBRE A LIVORNO
CONSEGNA DEL PREMIO ED ESIBIZIONE DAL VIVO DELLA BAND NELL'AMBITO DELLA SERATA FINALE DEL CONCORSO.

Ottenendo un responso unanime da parte della giuria, come non accadeva da tantissimi anni, il gruppo dei MARMAJA si sono aggiudicati il primo premio della decima edizione del concorso musicale nazionale "Piero Ciampi - Città di Livorno". Domani 3 dicembre a Livorno alle ore 18.00 la band riceverà ufficialmente il premio, e alle 20.45 si esibirà dal vivo presso il Teatro Goldoni con l'esecuzione dei loro due brani in concorso, "Aria" e "6 Marzo", dedicata a Piero Ciampi. Un riconoscimento, questo del Premio Ciampi, che dà ai Marmaja un nuovo stimolo per continuare la loro attività musicale, seriamente compromessa dalla dolorosa perdita di Elia Mantovani, membro fondatore della band, recentemente scomparso.
I Marmaja (Maurizio Zannato, Walter Sigolo, Antonio Carrara, Cristiano Vincetti,Guido Frezzato) nascono all’inizio degli anni ’90. Sensibili alla ricerca di radici folk da innestare al rock, passano immediatamente dalle cantine alla ribalta nazionale vincendo l’edizione 1994 di Arezzo Wave per le nuove proposte. Il primo vero cd arriva nel 1999 con “In tel vento sonà”, disco “antologico” che raccoglie materiale di quasi un decennio di attività. Gli anni duemila vedono i Marmaja sempre più impegnati sul fronte live, grazie al consolidamento di una formazione finalmente stabile e all’aiuto di TheGang e Tupamaros assieme ai quali danno vita ad un libero coordinamento di gruppi italiani: l‘Unione delle Tribù. Il loro graduale spostamento da suggestioni folk (che mantengono per gli spettacoli in versione busker) a ispirazioni “cantautoralprogressive” li porta a due anni di intenso lavoro che confluiscono nella realizzazione del controverso cd “Il metro dell’età”. Con questo secondo disco inizia una stagione di concerti che li vedrà esibirsi in numerose piazze italiane ed in contesti sempre più interessanti: dal Palavobis di Milano con i Mercanti di Liquore a una memorabile Creuza de mà con Cristiano De Andrè, dal primo festival di musica popolare veneta con Gualtiero Bertelli ai tanti concerti assieme ai fratelli Severini e ai gruppi dell’Unione, dalle numerose performance ai buskerfestival di Ferrara, Sarmede, Potenza Picena, Castel del Rio (che li vede pure vincitori...) al programma di Rai Due “Follia Rotolante”. Diverse le compilation cui prendono parte: da “Combat” di Vitaminic a “Mille Papaveri Rossi” di A – rivista anarchica. A febbraio 2004, grazie all’interesse di Flavio Carretta e della Storie di Note, esce il loro terzo cd, intitolato semplicemente “Marmaja”: una nuova raccolta di canzoni con lo sguardo rivolto al futuro, ricco di suggesitoni sudamericane e la grinta di un suono che ormai li caratterizza.

www.premiociampi.it
Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.