SIAE, 'soddisfazione' per dichiarazione congiunta di Franceschini e Azoulay

SIAE, 'soddisfazione' per dichiarazione congiunta di Franceschini e Azoulay

La Società Italiana Autori ed Editori ha espresso "soddisfazione" per la dichiarazione congiunta dei ministri della cultura italiano e francesce Dari Franceschini e Audrey Azoulay che impegna i due paesi a tutelare e promuovere - soprattutto territorialmente - la proprietà intellettuale e il diritto d'autore: "La dichiarazione congiunta sul diritto d’autore firmata ieri dal Ministro dei Beni delle attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, e dal Ministro della Cultura e della Comunicazione della Repubblica francese, Audrey Azoulay, rappresenta un passo importantissimo a conferma che l'industria della cultura e della creatività è strategica per il nostro Paese, ribadendo il principio della territorialità del diritto d'autore come fattore imprescindibile per la diffusione e la tutela di tutti i repertori autoriali", ha spiegato in una nota il presidente di SIAE Filippo Sugar, "L’impegno dei due Paesi evidenzia non solo come la riforma debba essere parte integrante di una autentica strategia europea di valorizzazione dei contenuti creativi e degli autori nell'era digitale, ma è in linea con la lettera promossa da SIAE e sottoscritta dalle diverse Associazioni di categoria, consegnata proprio al Ministro Franceschini lo scorso mese di gennaio in occasione della seconda edizione di Italia Creativa. SIAE e le Associazioni di tutti i settori di Italia Creativa hanno chiesto al Governo attenzione e particolare sostegno nella difesa dell’intera filiera dalle concrete minacce allo sviluppo e nella protezione dei diritti degli autori dei contenuti creativi e culturali in Europa nella proposta di ‘Direttiva Copyright’. L’accordo siglato dal MIBACT con il Ministro della Cultura francese è un passo fondamentale per una sfida che, a livello europeo, rappresenta 7 milioni di lavoratori, che operano nelle industrie creative e culturali e che necessitano di particolare attenzione e tutela”.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.