NEWS   |   Pop/Rock / 28/04/2017

Who, Roger Daltrey rivela: 'Non sappiamo se suoneremo ancora dopo questo tour'

Who, Roger Daltrey rivela: 'Non sappiamo se suoneremo ancora dopo questo tour'

Gli ultimi tre anni sono stati particolarmente intensi per Roger Daltrey e compagni, per quanto riguarda l'attività live. Da "The Who hits 50!", il tour che ha visto gli Who celebrare i cinquant'anni di carriera, la leggendaria rock band britannica non si è praticamente mai fermata. Subito dopo la fine di quella tournée Daltrey e soci hanno dato il via al "Back to the Who tour 51", una serie di date tra l'Europa e gli Stati Uniti che ha tenuto impegnati gli Who per tutta l'estate del 2016 e fino alle porte dell'autunno dello stesso anno.

La band, che è reduce dalle sette date del mini-tour "Tommy & more", tutte nel Regno Unito, si appresta ora a ripartire con un'altra serie di concerti: il tour partirà il 13 luglio da Québec, in Canada, e vedrà gli Who esibirsi anche negli Stati Uniti e in Sud America (chiuderà a Lima, in Perù, l'8 ottobre).

In attesa di tornare ad esibirsi dal vivo, la band ha concesso alcune interviste per promuovere i nuovi concerti: in una di queste, Roger Daltrey ha fatto sapere che gli Who, una volta concluso il prossimo tour, potrebbero non tornare a suonare dal vivo. Il musicista ha confidato al New Musical Express di aver cominciato ad accusare segni di stanchezza dovuti principalmente all'età. Ecco cosa ha detto Roger Daltrey:
 

"Seriamente, non sappiamo se suoneremo ancora dopo questo tour. [...] Per come siamo messi stiamo facendo le cose bene, ma non lo sappiamo. Se riusciremo a superare l'anno, avremo bisogno di un periodo di riposo. Ci rifletteremo dopo. Ovviamente, come cantante, dovrò continuare a lavorare se voglio continuare a cantare, perché è così che funziona la voce: se non canto per un anno, è finita".


Daltrey ha compiuto 73 anni lo scorso 1° marzo, mentre Pete Townshend si appresta a compierne 72 (spegnerà le candeline tra qualche giorno, il 19 maggio). Accanto a loro, sul palco, ci sono musicisti più giovani: tra questi anche il fratello di Pete, Simon Townshend (che ha poco più di 55 anni) e il figlio di Ringo Starr, il batterista Zak Starkey (che ha 52 anni).

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!