Apple Music: grossi piani per l'area video e una nuova partnership

Apple Music: grossi piani per l'area video e una nuova partnership

Apple Music - stando a quanto riporta "Bloomberg" - avrebbe grosse mire di espansione, puntando sul mercato video. Lo ha confermato Jimmy Iovine, che ha spiegato come l'intento sia quello di arginare il declino delle vendite su iTunes e contrastare l'ascesa costante dei servizi di streaming.

Iovine, 64 anni, ha detto:

Ua piattaforma musicale deve essere più che una raccolta di canzoni e playlist. Sto cercando di far diventare Apple Music un movimento di primaria importanza nella cultura popolare, che includa tutto, dalle band senza contratto ai video. Abbiamo grossi piani.

Nei prossimi mesi Apple Music si concentrerà dunque sui contenuti video - il primo tassello è uno spin-off di "Carpool Karaoke", ma si parla di una decina di progetti originali in fase di ideazione e lavorazione - inclusi diversi documentari (forse duesulle etichette hip-hop Bad Boy Records e Cash Money Records, oltre a uno su Clive Davis). Ma Iovine ha anche aperto dei negoziati con Warner Bros. Television e sta lavorando allo sviluppo di uno show ispirato alla vita di Dr. Dre.

A latere, Apple ha ora stretto una partnership con l'app Musical.ly, che consente agli utenti di creare video musicali originali utilizzando porzioni di brani esistenti. Da ora sarà Apple Music il database musicale a cui l'app attinge (prima era 7digital).

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.