Temptations, muore dopo un concerto il bassista Kerry Turman

Temptations, muore dopo un concerto il bassista Kerry Turman

Kerry Turman, il bassista del quintetto vocale statunitense dei Temptations, è morto nella notte tra sabato e domenica, dopo un concerto del gruppo.

I Temptations, attualmente in tour con i Beach Boys, lo scorso sabato, 22 aprile, si sono esibiti allo Show Me Center di Cape Girardeau, nel Missouri. Turman è rientrato in albergo dopo l'esibizione e domenica il suo corpo è stato trovato senza vita nella stanza dell'hotel. Il bassista sarebbe morto per cause naturali, ma i risultati dell'autopsia verranno resi noti solamente tra qualche giorno.

Kerry Turman, che aveva 59 anni, aveva cominciato a suonare con i Temptations negli anni '80, quando il gruppo vocale era già molto noto al pubblico grazie ad una serie di hit pubblicate tra gli anni '60 e '70, da "My girl" (primo posto nella classifica americana) a "Papa was a rollin' stone", passando per "I can't get next to you" e "Just my imagination". I Temptations lo hanno ricordato con un post pubblicato sulla loro pagina Facebook ufficiale:

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.