R.E.M. in autunno pubblicazione speciale per i 25 anni di "Automatic for the people"

R.E.M. in autunno pubblicazione speciale per i 25 anni di "Automatic for the people"

Tramite un post sulla loro pagina Facebook, i R.E.M. hanno confermato l'uscita di una nuova ristampa, questa volta dedicata ad "Automatic for the people", che segue quella dedicata ad "Out of time", realizzata lo scorso autunno.

Il disco, considerato uno dei capolavori della carriera della band di Stipe venne originariamente pubblicato il 5 ottobre del '92, e quindi compirà a breve quindi 25 anni. E proprio in autunno uscirà un'edizione deluxe, per la  Craft Recordings, nuovo brand della Concord, a cui i R.E.M. hanno affidato la gestione del loro catalogo dopo la fine dell'accordo con la Warner.

Nessun dettaglio ancora sui contenuti extra: l'edizione di "Out of time" (che abbiamo recensito qui), conteneva un secondo CD di demo e un disco dal vivo, registrato durante uno show radiofonico. La band non andò in tour nel '91-'92-'93; ma mentre per "Out of time" fece diversi concerti promozionali per radio e TV, a supporto di "Automatic for the people" fece un unico show, il 19 novembre del '92 - al 40 Watt Club della loro cittò Athens. Il concerto è disponibile da molto tempo, sia in forma illegale (è uno dei più diffusi in bootleg nella storia del gruppo), sia in forma ufficiale: venne pubblicato a pezzi sui CD singoli delle canzoni del successivo "Monster" e la band diffuse pure una cassetta vuota per registrarli e trasformarli una sorta di disco dal vivo ufficiale, "R.E.M. live '92. Probabile quindi che l'edizione deluxe si concentri sui demo - che a differenza di quelli dei dischi precedenti non sono mai circolati neanche in forma di bootleg.

L'album contiene alcune delle canzoni più note del gruppo, tra cui il primo singolo "Drive" (di cui esiste anche una versione rock, suonata appunto nel concerto di Athens), "Everybody hurts" e "Man on the moon", dedicata al comico Andy Kaufman - e da cui prende il titolo il film di Milos Forman di cui la band curò pure la colonna sonora. 

Negli ultimi anni della carriera della band è diventato il brano di chiusura dei concerti, nonché l'ultimo brano suonato in assoluto dal gruppo, nel concerto finale della loro carriera, a Mexico City, il 18 novembre del 2008.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.