Quella volta che John Lennon "non" scopò con Joan Baez

Quella volta che John Lennon "non" scopò con Joan Baez

Joan Baez aveva finito il suo tour, così i Beatles, che stavano esaltando l’America in quel 1964, la invitarono a unirsi a loro per un paio di date al Red Rocks Amphitheatre di Denver, in Colorado. Imparò subito i trucchetti degli Scarafaggi, che salivano sugli autobus dei roadies e mandavano fuori le limousine vuote, che venivano assalite dalle fan convinte che dentro ci fossero Paul, John, Ringo e George.
Alla fine del tour, i Beatles si concessero qualche giorno di relax in una megavilla di Los Angeles, invasa da groupies assatanate. C’era un viavai continuo di gente, e per quanto grande, la villa non aveva abbastanza stanze per tutti. John Lennon chiese a Joan Baez se le desse fastidio dividere la stanza con lui e Joan rispose che le andava benissimo.
Lei andò a dormire piuttosto presto, non essendo troppo interessata a servirsi di groupies. Quando, nel mezzo della notte, John entrò in stanza, ci fu un attimo di disagio. John non sapeva come comportarsi e aveva paura che non andare a letto con Joan avrebbe urtato la sua sensibilità. Fu lei stessa a toglierlo dai guai. “Senti, John, se stai pensando a quella cosa, voglio dirti che sarai stanco quanto me e non voglio che tu ti senta obbligato a farlo.”
Il volto di John Lennon si allargò in un sorriso: “Ohhhh, grande. Che sollievo. Perché sai, sono già stato scopato al piano di sotto...”.
Ci fu una gran risata e i due si misero a dormire.

 

Questo aneddoto è estratto dal libro "Rock bazar - volume secondo" di Massimo Cotto, edito da Vololibero Edizioni (344 pagine, 15,30 euro)

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.