Chi sono i Public Service Broadcasting, oggi sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma

Chi sono i Public Service Broadcasting, oggi sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma

Nati a Londra nel 2009 come due, i Public Service Broadcasting - attesi oggi sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma - sono il progetto di J. Willgoose Esq. e Wrigglesworth: già nel 2010, a un solo anno dalla fondazione, la band si esibisce all'Aestival nel Suffolk, dove promuovono il loro primo EP, "EP One", uscito solo poco tempo prima. Corroborati dai buoni riscontri di pubblico e critica, i due nel maggio del 2012 danno alle stampe il secondo EP, "The War Room", al quale seguirà a stretto giro - circa un anno dopo - l'album di debutto "Inform-Educate-Entertain".

Le performance dal vivo brillanti e le buone recensioni consolidano la fama del gruppo, che per la pubblicazione del proprio secondo album - "The Race for Space" del 2015, salito fino all'undicesimo posto nelle classifiche di vendita britanniche - decide di fare le cose in grande, con una sontuosa doppia data al National Space Centre di Leicester per lanciare l'uscita.

Meno di due mesi fa i Public Service Broadcasting hanno reso diffuso presso il pubblico il nuovo brano "Progress", realizzato con il contributo alla voce di Tracyanne Campbell dei Camera Obscura, primo estratto da un nuovo album - intitolato "Every Valley", incentrato sull'ascesa e sul declino del tessuto industriale gallese tra gli anni Cinquanta e gli anni Ottanta e atteso nei negozi per il prossimo 7 luglio - per il quale viene ufficializzato l'ingresso in formazione del suonatore di filicorno JF Abraham, fino ad allora musicista aggiunto insieme al bassista Mr. B.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.