Comunicato Stampa: Undici arresti contro la pirateria musicale a Napoli

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


ANTIPIRATERIA FLASH

UNDICI ARRESTI A NAPOLI PER INDAGINE SU PIRATERIA PARTITA DA TERNI UN ANNO FA.

Napoli, 30 novembre 2004 - E' la seconda indagine che si chiude intorno ad un sodalizio criminale attivo nel business della pirateria musicale e cinematografica a Napoli nel mese di novembre. Sono undici le ordinanze di custodia cautelare emesse nell'ambito di un'inchiesta contro la contraffazione di cd e dvd eseguite dal Nucleo provinciale di polizia tributaria di Napoli in esecuzione di 14 provvedimenti emessi dal gip Maria Aschettino su richiesta del pm della Procura della Repubblica di Napoli, Antonio Clemente, che ha coordinato un'indagine che prese il via a Terni oltre un anno fa.

L'operazione riguarda gli appartenenti ad una organizzazione criminale attiva all'abusiva duplicazione, vendita e ricettazione di supporti audiovisivi ed operante su tutto il territorio nazionale.

destinatari dei provvedimenti eseguiti dai militari della Finanza sono nativi della Campania e uno di Locri (Reggio Calabria). Il sodalizio criminale capeggiato da personaggi napoletani, quasi tutti con precedenti penali specifici, che costituivano il nocciolo duro dell'organizzazione, disponeva di basi logistico operative nel capoluogo campano nei quartieri di Forcella e Vasto (alcuni degli indagati hanno legami con le locali organizzazioni camorristiche) e di una cellula operativa a Terni, specializzata nella vendita al dettaglio dei prodotti contraffatti ad una vasta rete di cittadini di origine extracomunitaria che dopo l'acquisto smistavano la merce su tutto il territorio nazionale. Le indagini condotte nella fase iniziale della guardia di finanza di Terni e conclusesi con l'arresto di sette cittadini di origine extracomunitaria e l'individuazione di altri 18 responsabili, sono state poi sviluppate dal Nucleo provinciale di Napoli nel territorio campano dove sono stati individuati e arrestati i promotori del traffico illecito e tutti i componenti dell'associazione criminale. Il procuratore della Repubblica di Napoli, Giovandomenico Lepore, non ha dubbi, commentando l'operazione: ''L'attività di riproduzione abusiva di supporti audiovisivi risulta essere oramai una delle fonti di reddito principale per la criminalità organizzata campana''., .



F.P.M.- Federazione contro la pirateria musicale
Galleria del Corso, 4
20122 Milano
web site: www.fpm-antipiracy.it - www.pro-music.org
antipiracy toll free line - 800-338698

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.