Tommy Kuti: ecco chi è il rapper afroitaliano che piace a Fabri Fibra - VIDEO

Tommy Kuti: ecco chi è il rapper afroitaliano che piace a Fabri Fibra - VIDEO

"Volevo dare una voce ai ragazzi di seconda generazione come me": così Tommy Kuti presenta il singolo "#Afroitaliano", il primo brano ufficiale del rapper dopo la firma, lo scorso ottobre, del contratto con Universal. La canzone, che arriva a distanza di qualche mese dallo street-single "Armstrong", anticipa l'album in uscita entro fine anno e racconta l'esperienza di Tommy stesso, un ragazzo di seconda generazione cresciuto nell'Italia del nord, in una piccola provincia della Pianura Padana: "Ho la pelle scura e l'accento bresciano, il cognome straniero e comunque italiano", rappa lui all'inizio del pezzo.

Nato in Nigeria nel 1989, Tommy Kuti - vero nome Tolulope Olabode Kuti - è arrivato in Italia insieme ai suoi genitori quando aveva due anni. Cresciuto a Castiglione delle Stiviere, piccolo comune in provincia di Mantova, dopo il diploma il lingue Tommy si è trasferito per tre anni a Cambridge, in Inghilterra, dove si è laureato in scienze della comunicazione. Appassionato di rap ("non solo italiano, ma anche americano e francese", dice lui), ha cominciato a scrivere i primi brani, registrati in casa e totalmente autoprodotti, intorno ai 16 anni: "Dopo la laurea, nel 2014, ho lasciato Castiglione delle Stiviere e mi sono trasferito a Brescia. Ho cominciato a fare le cose sul serio, a mettere su un'etichetta indipendente e un collettivo, Mancamelanina, e a registrare demo in maniera più professionale".

Da sempre fan di Fabri Fibra, Tommy è riuscito a mettersi in contatto con la manager del rapper di Senigallia, Paola Zukar: "Le ho scritto una mail e le ho mandato alcune canzoni che avevo nel cassetto", racconta lui, "lei è rimasta colpita e ci siamo tenuti in contatto: è stata lei a portarmi a Universal". Tramite Paola Zukar, il rapper ha ovviamente conosciuto Fabri Fibra, partecipando pure alla riedizione di "Tradimento" per il decennale: insieme a Fibra, Tommy Kuti (accreditato come Tolu Kuti) ha ri-registrato "Su le mani". "Con lui si è instaurato un bel rapporto che va al di là della musica", dice Tommy a proposito di Fabri Fibra.

Il videoclip di "#Afroitaliano" è una citazione di quello di "In Italia", singolo di Fabri Fibra del 2008: come la clip della canzone del rapper di Senigallia, anche il video del brano di Tommy Kuti è girato totalmente in bianco e nero. E Fabri Fibra compare nel video nei panni di uno psicanalista, proprio come Ambra Angiolini nel video di "In Italia". Nel videoclip di "#Afroitaliano", girato tra Milano, Brescia e Castiglione delle Stiviere, oltre a Fibra, ci sono anche il giornalista e opinionista Edrissa "Idris" Sanneh e il rapper Laioung.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.