Spotify, chiuso accordo pluriennale con le etichette indipendenti

Spotify, chiuso accordo pluriennale con le etichette indipendenti

Dopo le major, le indie: Spotify compie un altro passo avanti nei rinegoziati degli accordi di licenza stringendo un accordo globale e pluriennale con Merlin, entità che raggruppa alcune delle realtà indipendenti più note a livello mondiale come Armada Music, Beggars Group, Domino, Entertainment One, Epitaph/Anti, Hopeless Records, Kobalt Music Recordings, Mad Decent, Naxos, [PIAS], Secretly Group, Sub Pop e Warp.

"Merlin è stata partner di Spotify al momento del lancio nel 2008, e la nostra partnership è cresciuta da allora", ha spiegato l'ad di Merlin Charles Caldas: "Questo nuovo accordo dà inizio a un percorso di crescita sostenibile per entrambi e siamo lieti di continuare a far parte del successo della piattaforma”.

“Sono felice che Merlin abbia raggiunto un nuovo accordo con Spotify", gli ha fatto eco il presidente di Merlin Martin Mills: "Abbiamo lavorato bene insieme e questo contratto aggiornato garantisce agli indipendenti della community di Merlin di avere un’offerta molto vantaggiosa e un accesso equo al servizio, creando un ambiente commerciale in cui Spotify possa crescere a beneficio di tutti noi".

"La musica indipendente è stata una grande parte del nostro successo fin dagli inizi e sono molto contento che sia stato raggiunto questo accordo pluriennale", ha ribadito in un tweet il numero uno di Spotify Daniel Ek.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.