Kolors, l'ascolto di "What happened last night" - VIDEO

Kolors, l'ascolto di "What happened last night" - VIDEO

Messo da parte l'incidente dell'anno scorso, i Kolors sono tornati alla musica. Stash prima è comparso nel singolo di J-Ax e Fedez, "Assenzio", assieme a Levante. Poi il trio guidato da Stash Fiordispino ha ricordato le sue radici musicali (non sono solo quelle del pop di "Amici") con un bel passaggio a  "Music": dove si è esibito dal vivo eseguendo "Money" dei Pink Floyd, dal vivo con Tullio De Piscopo.

Ora il ritorno vero e proprio: "What happened last night" è il singolo che anticipa (finalmente) un nuovo album, il terzo. "Out" era uscito due anni fa, ed era stato seguito a fine 2015 da un nuovo singolo, "OK", unico inedito incluso in una riedizione del secondo disco.

La nuova canzone è stata scritta da per il testo da Stash Fiordispino con Gucci Mane e Sharon Simonetta, mentre la musica è del trio (Stash, Daniele Mona e Alessandro Fiordispino) assieme al produttore  Carlo Grieco (Daddy’s Groove), citato come featuring assieme al rapper americano (che recentemente avevamo visto collaborare con i Rae Sremmurd per  "Black Beatles", la canzone della Mannequin Challenge).

"What happened last night" prova a mettere assieme le diverse anime dei Kolors: il pop, il rock, l'elettronica, la trap. Si apre con un ritmo sincopato di chitarra che ricorda il recente Ed Sheeran, quindi unisce i tastieroni e il "drop" da EDM, si apre a metà con l'intervento di Gucci Mane, e si chiude con un bell'assolo di chitarra, decisamente acido e rock. Il tutto condito dalla sensibilità per la melodia di Stash, che non rinuncia ai cori che hanno reso popolari canzoni come "Everytime". Un bel suono, internazionale, che sgancia i Kolors da alcuni riferimenti passati (il Bruno Mars di "Ok"), pur mantenendo l'impronta contemporaneamente pop ed eclettica del gruppo

Il testo, parla, semplicemente di una notte fuori, appunto. "I went hard last night, I swear they treated Gucci like last night (...) I went to bed in Italy but woke up in Paris" , rappa Gucci Mane, mentre Stash canta "Why don't just tell me what happened last night". Il tutto è reso un po' inquietante da un "clack-clack", che si sente ripetutamente: il suono di un fucile, che getta un'ombra su quello che può essere successo la scorsa notte.

Il video del brano è stato girato a Tokyo, ed è opera di YouNuts Production. 

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - raccontano "You": la video intervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.