Prince: vietata la pubblicazione dell'EP "Deliverance" (che però è già tutto su YouTube?). ASCOLTA

Prince: vietata la pubblicazione dell'EP "Deliverance" (che però è già tutto su YouTube?). ASCOLTA

Il già attesissimo EP "Deliverance", del quale abbiamo scritto proprio ieri e che sarebbe dovuto uscire domani, contenente cinque brani inediti nati tra il 2006 e il 2009 dalla collaborazione del musicista di Minneapolis con Ian Boxill, invece non uscirà domani, come era precedentemente annunciato. I gestori dell'eredità di Prince hanno infatti ottenuto dal tribunale un'ingiunzione per fermare, almeno provvisoriamente, la distribuzione dell'EP, e per farsi restituire da Boxill tutto il materiale audio connesso al loro congiunto scomparso un anno fa.
Fatto sta che, per una via traversa o per l'altra, sembra che l'intero EP sia già approdato su YouTube; proprio ieri è comparso questo audio  intitolato "Prince - Deliverance (Full EP). Sarà effettivamente l'annunciato EP? Ascoltatelo e fatevi un'idea.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.