Sony BMG, in Inghilterra prende forma il nuovo organigramma

Mentre in Italia bisognerà probabilmente attendere i primi mesi del 2005 per veder prendere forma la nuova Sony BMG, nel Regno Unito la super-major ha già cominciato a riorganizzarsi e già prima di Natale potrebbe comunicare a tutti i dipendenti quel che il futuro gli riserva.
Alle dirette dipendenze del responsabile della divisione musicale Ged Doherty (a sua volta subordinato in linea gerarchica al presidente e ceo Rob Stringer), è stato annunciato in queste ore, opereranno un direttore per il repertorio locale, Catherine Davies, e uno per il repertorio internazionale, Robbie McIntosh (entrambi già in forze a Sony Music). Quest’ultimo avrà il compito di coordinare in Gran Bretagna il piano delle pubblicazioni internazionali ma anche di promuovere il catalogo inglese all’estero, mentre alla Davies faranno capo tre diversi responsabili marketing. Sony BMG ha anche nominato il suo nuovo responsabile per l’area media (Alex Krass, ex BMG) e si appresta a comunicare a breve termine la struttura di vertice dell’ufficio artistico.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.