AC/DC, Phil Rudd 'chiama' Angus Young: 'So che ha in mente qualcosa, mi piacerebbe farne parte'

AC/DC, Phil Rudd 'chiama' Angus Young: 'So che ha in mente qualcosa, mi piacerebbe farne parte'

Attenendosi allo stato ufficiale delle cose, quella di "Highway to Hell" è una band che ha (molto) più passato che futuro: con Malcolm Young ormai definitivamente fuori dai giochi per ragioni di salute, il bassista Cliff Williams in pensione, il frontman Brian Johnson allontanato (pare senza troppi complimenti) a causa di problemi d'udito e il batterista Phil Rudd estromesso dopo la brutta vicenda legale che l'ebbe protagonista nel 2014, gli AC/DC sono ormai una marchio appaltato al solo Angus Young, che - secondo voci non confermate - starebbe pensando all'assemblaggio di un album con Axl Rose, che sostituì Johnson nella seconda tranche di date del tour di "Rock or Bust".

Una speranza di rivedere in azione una buona parte del leggendario gruppo rock australiano potrebbe però venire proprio da Rudd, congedato con disonore quasi tre anni fa e da allora attivo esclusivamente come solista. Intervistato da Kaos TV in occasione di una tappa finlandese del suo tour (che lo porterà ad esibirsi anche in Italia, i prossimi 5 e 6 maggio, rispettivamente a Novara e Ravenna), l'addetto alle pelli si è detto desideroso di tornare in azione con il suo compagno di gruppo oggi ultimo elemento "attivo" degli AC/DC: "Mi piacerebbe venire coinvolto da Angus in qualcosa, che sia un nuovo disco o altro: ho ancora qualche problema coi visti [a causa dei precedenti penali, ndr], e non sono ancora sicuro di poter entrare negli USA. Ci sono degli avvocati che se ne stanno occupando, ma adesso non ho certezze in merito".

Perché, stando a quanto riferito da Rudd, esiste ancora un tessuto di relazioni tra lui e gli altri elementi del gruppo: "Con Brian ci sentiamo, e parliamo di macchine. E chiacchiero anche con Cliff. E' come sentire dei vecchi amici. Sono sicuro che Angus abbia ancora in mente qualcosa".

Anche ammettendo che Young decida di reintegrare Rudd, resterebbe da sciogliere il nodo del cantante: in passato il batterista rifiutò con forza l'ipotesi di tornare in seno al suo gruppo con Axl Rose a fare le veci di Brian Johnson. Oggi, in merito, Rudd pare molto più possibilista: "Non mi interessa [chi sia in cantante]. Negli AC/DC ho suonato la batteria. Nel mio gruppo sono il capo, ma con loro sono solo il batterista, e del resto non mi occupo. Mi diverto a suonare la batteria e basta".

Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.